Loading...            
       

Piantiamo semi di bellezza nella comunità

AMABILI CONFINI è un progetto di alto valore culturale, umanistico e sociale, realizzato senza finalità di lucro dall'associazione Amabili Confini APS.

L’iniziativa è finalizzata a trasformare le periferie in luoghi di bellezza e di memoria, a riconnettere gli abitanti all’identità storica del quartiere, a rafforzare il senso di appartenenza alla comunità, ad abbattere i confini "elitari" della letteratura. In questo modo, la cultura costituirà un’opportunità di crescita per ogni individuo, e il suo linguaggio universale potrà risuonare ovunque, anche e soprattutto nelle periferie.

Il progetto intende stimolare la partecipazione attiva degli abitanti facendone emergere le potenzialità narrative e dando, così, concretezza ad uno dei punti cardine del dossier Matera 2019:"...abbracciando l’idea di un “abitante culturale” che partecipi attivamente ai processi di co-creazione e di co-generazione...".

EDIZIONE 2018

AMABILI CONFINI è il progetto di rigenerazione sociale delle periferie di Matera, in programma dal 17 maggio al 15 giugno 2018.

Cinque settimane di incontri tra famosi scrittori e i residenti dei quartieri protagonisti di un’iniziativa di cultura partecipata, per recuperare il senso di appartenenza alla nostra città, ricostruendone la memoria storica e suscitando interesse per le proprie radici.
Con Amabili Confini desideriamo che proprio tutti - dagli abitanti delle periferie ai turisti, dagli studenti ai migranti – possano scrivere un racconto breve ispirandosi al tema dell’edizione 2018: Umanità. Per ognuna delle cinque macroaree in cui abbiamo suddiviso la città, saranno selezionati due racconti.
Ogni giovedì, ogni macroarea a turno ospiterà un famoso scrittore che dialogherà con il pubblico e con gli autori dei racconti selezionati, piantando un seme di bellezza nella comunità. Il venerdì, poi, ogni scrittore presenterà il suo nuovo romanzo in un luogo rappresentativo del centro storico.

L'iniziativa è organizzata dall’associazione di promozione sociale Amabili Confini. Il progetto non usufruisce di finanziamenti pubblici e si realizza grazie al sostegno di partner privati.

A breve il programma di questa terza edizione.

LE MACROAREE

cartina quartieri

TEMA

Come è accaduto per le prime due edizioni di Amabili Confini, anche per la terza edizione abbiamo pensato a un tema che potesse declinarsi in tanti modi: UMANITÀ.
"Nessun uomo è un'isola, completo in se stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto. Se anche solo una zolla venisse lavata via dal mare, l'Europa ne sarebbe diminuita, come se le mancasse un promontorio, come se venisse a mancare una dimora di amici tuoi, o la tua stessa casa."
John Donne - Meditazione XVII

COME PARTECIPARE

Ciascun candidato può presentare un solo racconto.
I racconti dovranno essere scritti in formato digitale, file WORD (docx, doc) o txt, e svilupparsi per 250 righe al massimo (5 pagine in formato A4).

Il nome del file deve contenere il nome e il cognome del candidato e il titolo del racconto.

SCADENZE

I testi dovranno pervenire entro il 15 aprile 2018.

Per iscriversi bisogna compilare il form presente nella pagina Partecipa prestando attenzione ai campi obbligatori.

Per ulteriori informazioni puoi contattare la Segreteria di Amabili Confini inviando una e-mail all'indirizzo info@amabiliconfini.it.

citazione

Altrettanto l’uomo è l’essere-limite che non ha limiti, l’essere confinario che non ha confini

GRUPPO

  • Sergio Gallo

    Responsabile del Progetto

    Sergio Gallo, giornalista, ha fondato l'associazione Gigli & Gigliastri nell'Aprile del 2015. Alla fine dello stesso anno avvia la collaborazione con Francesco Mongiello per Amabili Confini.

  • Francesco Mongiello

    Direttore Artistico 

    È un creativo ed un organizzatore di eventi culturali. Alla fine del 2015 propone a Sergio Gallo una collaborazione per dare vita, da una sua idea, al progetto Amabili Confini.

  • Dalia Gravela

    Animazione incontri nei quartieri

    Insegnante, appassionata di musica, di pedagogia e disagio infantile, e di teatro. Ha fondato l'Associazione Gigli & Gigliastri con Sergio Gallo.

  • Andrea Fontanarosa

    Responsabile Grafico

    Grafica, insegnante di yoga e attiva nel volontariato. Ha collaborato ad Amabili Confini sin dall'inizio, affiancando Mongiello e Gallo.

  • Maria Rosaria Salvatore

    Coordinatrice degli incontri nei quartieri

    Psicologa delle Organizzazioni e Psicoterapeuta, impegnata nel mondo del volontariato e dell'associazionismo.

  • Angela Riccardi

    Animazione incontri nei quartieri

    Imprenditrice, ha collaborato ad Amabili Confini già dalla prima edizione, affiancando Mongiello e Gallo.

  • Gessica Paolicelli

    Ufficio Stampa

    Giornalista pubblicista e promotrice culturale. Ama il teatro, la musica e i cavalli.

  • Brunella Manicone

    Animazione incontri nei quartieri

    Docente di scuola primaria. Appassionata di cinema e letteratura e impegnata nell'ambito dell'associazionismo culturale.

  • Carlo Magni

    Gestione sito web

    Libero professionista, si occupa di web marketing. Pratica yoga, ama i gatti, le lunghe camminate e la Murgia.

  • Genni Caiella

    Autrice illustrazioni di Amabili Confini

    Insegnante di Storia e Filosofia, amante della letteratura e illustratrice.

  • Selena Andrisani

    Selena Andrisani

    Animatrice degli incontri di quartiere

    Insegnante e appassionata delle lingue e delle culture straniere, della lettura e dei viaggi.

News

rimani sempre aggiornato con la nostra newsfeed

Scrivici

Sei curioso, vorresti partecipare? Scrivici!